Una scuola verso il Gambia - Comune di Collecchio

notizie - Comune di Collecchio

Una scuola verso il Gambia

Una scuola verso il Gambia

Una scuola in viaggio verso il Gambia: quattrocento banchi e altrettante sedie, cinquanta lavagne e venti armadi ancora in buono stato sono stati donati agli istituti della capitale Banjul.
Un intero container è stato destinato ad aiutare le scuole più in difficoltà della città africana: - in attesa della spedizione in Gambia -  spiega la Sindaca Maristella Galli  - abbiamo assicurato ben volentieri lo spazio necessario ad accogliere quanto donato dalle scuole dei comuni di Sala Baganza, Fornovo Taro, Fontevivo e dal Liceo Scientifico ‘G. Ulivi’ di Parma, all’associazione Altrogiro di Parma. -


Le attività di carico dei materiali sono state eseguite da un gruppo di volontari della stessa associazione Altrogiro, coordinati da Magi Trisciuglio insieme al presidente Giuseppe Cocconcelli, che si occupano di promuovere una cultura della solidarietà internazionale e della cooperazione, con particolare attenzione all’inserimento lavorativo di soggetti fragili e di migranti, anche grazie alle risorse ricavate dal recupero di materiali destinati alle discariche.


- Quello del sostegno all’istruzione delle giovani generazioni dell’Africa contemporanea è un tema fondamentale - sottolinea la Galli - sul quale il Comune di Collecchio s’impegna da anni attraverso il progetto ‘Papà portami a scuola, mamma aiutami a restarci’, frutto del partenariato tra il Comune stesso, la Provincia di Parma e le associazioni FEEDA del Senegal e Mani di Parma, dedicato a sostenere la lotta all’analfabetismo femminile ed intitolato alla collecchiese Lara Araldi.-



 


Pubblicato il 
Aggiornato il