Emergenza sanitaria: tutte le misure anti Covid - Comune di Collecchio

notizie - Comune di Collecchio

Emergenza sanitaria: tutte le misure anti Covid

Con il Dpcm della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 2 Marzo 2021 (testo integrale QUI) ed il Decreto Legge n. 52 del 22 Aprile 2021 (testo integrale QUI)  si definiscono le misure anti Covid in vigore dal 26 Aprile aL 31 Luglio 2021.

La normativa introduce misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali, nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19, valide su tutto il territorio nazionale per il periodo indicato, oltre che misure specifiche relative al livello di rischio assegnato alle singole aree regionali, provinciali e comunali.

Tutte le attività oggetto di precedenti restrizioni si devono svolgere in conformità ai protocolli e alle linee guida adottati o da adottare da parte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sulla base dei criteri definiti dal Comitato tecnico-scientifico.

Dal 26 Aprile 2021, in base all’Ordinanza Ministero Salute del 23 Aprile 2021 (testo integrale QUI), a COLLECCHIO si applicano le misure previste in ZONA GIALLA (vedi il link).

In base all'evoluzione della situazione epidemiologica, potrà variare la fascia di rischio ed il corrispondente colore delle singole zone.

 

SPOSTAMENTI

 

Dal 26 Aprile 2021, sull’intero territorio nazionale sono consentiti gli spostamenti in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome che si trovano in zona gialla o bianca.

Gli spostamenti in entrata e in uscita dai  territori in zona arancione o rossa sono consentiti per comprovate esigenze lavorative o per situazioni di necessità, per motivi di salute, per il rientro ai propri residenza, domicilio o abitazione, oltre che ai soggetti muniti delle certificazioni verdi COVID-19.

 

NOVITÀ - ‘CERTIFICAZIONI VERDI COVID-19’

 

L’Articolo 9 del Decreto Legge n. 52/2021 prevede l’introduzione delle ‘certificazioni verdi Covid-19’ su tutto il territorio nazionale, comprovanti lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 o la guarigione dall’infezione o l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo.

Le certificazioni di vaccinazione e quelle di avvenuta guarigione hanno una validità di sei mesi, quella relativa al test risultato negativo sarà valida per 48 ore. 

 

DOCUMENTI e FAQ

 

Dpcm del 2 Marzo 2021: testo integrale
Allegati al Dpcm del 2 Marzo 2021, da n. 1 a n. 27, 299 ppgg.

DL N. 52 del 22 Aprile 2021: testo integrale

Somministrazione alimenti all'aperto nei pubblici esercizi: dalla Regione Emilia-Romagna

DECRETO RIAPERTURE slide dal sito del Governo Italiano

FAQ dal sito del Governo Italiano


Pubblicato il 
Aggiornato il