Open      
motore di ricerca

Proroga inizio e fine lavori

Responsabile del procedimento: Irene Dresda
Cos'è: Il cittadino può richiedere la proroga al termine di inizio e ultimazione dei lavori, prima della scadenza del titolo abilitativo edilizio (SCIA e Permesso di costruire), presentando apposita comunicazione accompagnata dall’asseverazione che il titolo edilizio non è ancora scaduto e che non sono sopravvenute previsioni urbanistiche incompatibili.
Per tutti i titoli abilitativi in essere (Permessi di Costruire, SCIA e DIA) rilasciati anche se già prorogati (ma non decaduti) alla data del 31/07/2013, sono automaticamente prorogati d’ufficio di 2 anni il termine di Inizio lavori e Fine lavori.
Chi può richiederlo: La proroga al termine di inizio e ultimazione dei lavori deve essere comunicata dal proprietario dell’immobile o da chi ne ha titolo.
Come si richiede : La comunicazione di proroga deve essere presentata utilizzando l’apposito modulo da ritirare presso lo Sportello Unico per l’Edilizia
Tempi: Lo sportello unico dell’edilizia non rilascia alcun provvedimento
Documentazione rilasciata: Lo sportello unico dell’edilizia non rilascia alcun provvedimento
Spese a carico dell'utente: Unitamente alla domanda occorre una marca da bollo di € 16,00. Al momento della presentazione della richiesta, dovrà essere allegata ricevuta di pagamento dei relativi diritti di segreteria.
Dove rivolgersi: Sportello Unico dell’Edilizia, sede municipale di piazza Repubblica n. 1 - 2° piano, telefono 0521 301150, fax 0521 301121, sue@comune.collecchio.pr.it
Orari di apertura al pubblico:
Segreteria - martedì, giovedì e venerdì, ore 9-13 e martedì pomeriggio, ore 15-17;
Tecnici - martedì e venerdì, ore 9-13
Documenti da presentare: Nel regolamento Urbanistico ed Edilizio e nella modulistica di accesso sono indicati gli allegati da presentarsi unitamente alla domanda completa di marca da bollo di € 16,00. Al momento della presentazione della richiesta, dovrà essere allegata ricevuta di pagamento dei relativi diritti di segreteria.
Riferimenti legislativi (Normativa): Legge Regionale 30 luglio 2013 n° 15 "Semplificazione della disciplina edilizia"
Legge Regionale 21 ottobre 2004 n° 23 "Vigilanza e controllo dell'attività edilizia"
DPR 6 giugno 2001 n. 380 – Testo unico dell’edilizia
Decreto Legislativo 24 gennaio 2004 n° 42 "Codice dei beni culturali e del paesaggio"
Moduli Collegati al Procedimento
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Dott. Adolfo Dino, Segretario Generale
  • Telefono: 0521 301124
  • Email: segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: possono attivare il potere sostitutivo i cittadini che hanno presentato istanza quando, essendo scaduti i termini per la conclusione del relativo procedimento, il Responsabile dello stesso non ha ancora emanato il provvedimento finale; la richiesta di attivazione del potere sostitutivo può essere presentata al Segretario Generale tramite posta elettronica all'indirizzo segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Edilizia Privata
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Edilizia Privata
  • Responsabile del provvedimento finale: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
Pubblicato il mercoledì 14 settembre 2016
Aggiornato il lunedì 10 ottobre 2016