Open      
motore di ricerca

Passi Carrai

Responsabile del procedimento: Alberto Ampollini
Cos'è: Sono obbligatoriamente subordinati ad AUTORIZZAZIONE gli interventi di apertura di nuovi accessi carrai e/o la regolarizzazione di quelli esistenti. Per passo carraio s’intende lo sbocco di un’area privata su un’area di pubblico passaggio.
Per richieste d’autorizzazione di passi carrai che si affacciano su strade statali e provinciali l'autorizzazione è rilasciata dal Comune previa acquisizione del nulla osta tecnico dell’ente proprietario della strada (Anas o Provincia).
L’apertura di un accesso o passo carrabile su una strada comunale viene autorizzata in tutti i casi in cui è necessario il transito di veicoli fra una strada pubblica e uno spazio privato, spazio che comunque deve essere idoneo alla sosta o allo stazionamento di veicoli. L’autorizzazione viene rilasciata per la durata di anni 29. I passi carrabili devono essere individuati con l’apposito segnale riportante il numero dell’autorizzazione. Il cartello deve essere collocato sulla linea di confine tra la proprietà privata relativa al passo carrabile e la pubblica via, ben evidente per chi transita sulla strada.
Chi può richiederlo: La richiesta di autorizzazione o di regolarizzazione deve essere presentata dal proprietario dell’area o da chi ne ha titolo. Il possesso dei requisiti di accesso deve essere dimostrato attraverso dichiarazione sostitutiva di atto notorio. Nel caso di condominio con più proprietari, occorre il verbale dell'assemblea condominiale che deliberi l’apertura di nuovi accessi carrai e/o la regolarizzazione di quelli esistenti.
Come si richiede : Le domande di passi carrabili su strade comunali sono da presentare utilizzando l’apposito modulo da ritirare presso lo Sportello Unico per l’Edilizia oppure scaricabile dal sito internet del Comune di Collecchio.
Le domande di passi carrabili su strade non comunali (statali, provinciali…):

- se ubicate fuori dal centro abitato sono presentate direttamente ai competenti uffici dell' ANAS, della Provincia o altro,

- se ubicate dentro al centro abitato sono presentate all' Ufficio Accettazione del Servizio Edilizia del Comune di Reggio Emilia con allegato il nulla osta dell' Ente proprietario della strada.
Per "centro abitato" del territorio del Comune di Collecchio si intende: un insieme di edifici delimitato, lungo le vie di accesso, dagli appositi segnali di inizio e fine località.
Tempi: Nel caso in cui la documentazione sia incompleta, si determina l’improcedibilità della domanda che deve essere comunicata al richiedente entro dieci giorni lavorativi dalla sua presentazione. L’autorizzazione viene rilasciata o negata entro 45 giorni dalla presentazione della domanda. L’avviso di ritiro del provvedimento, avviene tramite lettera raccomandata o PEC al richiedente e lettera ordinaria o mail al tecnico.
Spese a carico dell'utente: La domanda deve essere completa di marca da bollo di € 16,00 e ricevuta di versamento diritti di segreteria pari € 40,00 comprensivi del costo del cartello “passo carrabile”, da esporre sul posto, che sarà consegnato al ritiro dell’autorizzazione. All’atto del ritiro del provvedimento dovrà essere presentata una marca da bollo di € 16,00 da apporre sull’autorizzazione.
Dove rivolgersi: Sportello Unico dell’Edilizia, sede municipale di piazza Repubblica n. 1 - 2° piano, telefono 0521 301150, fax 0521 301121, sue@comune.collecchio.pr.it
Orari di apertura al pubblico: Segreteria -martedì, giovedì e venerdì, ore 9-13 e martedì pomeriggio, ore 15-17;
Tecnici - martedì e venerdì, ore 9-13
Documenti da presentare: La domanda di autorizzazione per l'apertura di nuovi passi carrabili deve comprendere un elaborato tecnico costituito da un'unica tavola in duplice copia:
- Planimetria catastale in scala 1:1.000/1:2.000 della zona;
- Planimetria quotata, in scala opportuna, circoscritta alla zona interessata, dalla quale risulti evidenziata l'ubicazione precisa del passo carraio, la situazione attuale e la situazione di progetto nella stessa scala;
L'elaborato grafico deve essere firmato su ciascuna copia dal rappresentante della proprietà e dal tecnico incaricato; deve evidenziare le distanze del passo carraio dagli incroci stradali limitrofi, nonché eventuali alberature, botole e pozzetti esistenti in corrispondenza dell'accesso stesso. Nell'elaborato occorre anche indicare, se esistenti, la tipologia di parcheggi (pubblici, privati, privati ad uso pubblico)
- Nulla Osta dell’Ente proprietario della strada su cui sbocca il passo carraio, nel caso non si tratti di strada comunale (strada statale, provinciale ecc..)
- Documentazione fotografica;
- Nel caso trattasi di condominio con più proprietari: Verbale dell'assemblea condominiale che deliberi la regolarizzazione del passo carraio esistente
Per la regolarizzazione di quelli esistenti:
- Documentazione fotografica;
- Nel caso trattasi di condominio con più proprietari: Verbale dell'assemblea condominiale che deliberi la regolarizzazione del passo carraio esistente;

Nel caso di intervento edilizio soggetto al Certificato di Conformità Edilizia e Agibilità, che comprende l’apertura o modifica di passi carrabili, la richiesta di autorizzazione di passo carrabile deve essere presentata entro la fine dei lavori edili.
Riferimenti legislativi (Normativa): D.lgs 30 aprile 1992 n. 285 "Nuovo codice della strada" e s.m. e integrazioni;
D.P.R. 16 dicembre 1992 n.495 "Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada";
Delibera di Giunta Comunale 170 del 17.12.2013 "aggiornamento delimitazione dei centri abitati del Comune di Collecchio"
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Dott. Adolfo Dino, Segretario Generale
  • Telefono: 0521 301124
  • Email: segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: possono attivare il potere sostitutivo i cittadini che hanno presentato istanza quando, essendo scaduti i termini per la conclusione del relativo procedimento, il Responsabile dello stesso non ha ancora emanato il provvedimento finale; la richiesta di attivazione del potere sostitutivo può essere presentata al Segretario Generale tramite posta elettronica all'indirizzo segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Edilizia Privata
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Edilizia Privata
  • Responsabile del provvedimento finale: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
Pubblicato il mercoledì 14 settembre 2016
Aggiornato il mercoledì 14 settembre 2016