Open      
motore di ricerca

Valutazione preventiva

Responsabile del procedimento: Gabriella Berzioli
Cos'è: La valutazione preventiva è una verifica preliminare che riguarda l’ammissibilità dell’intervento che si intende realizzare comportante trasformazione dell’uso del territorio, sia esso riferito alla successiva presentazione di PUA, che nel caso di intervento edilizio diretto.
La richiesta di parere preventivo non è obbligatoria; nel caso di richiesta il contenuto della valutazione preventiva risulta vincolante.
Se l’intervento ricade in zona di tutela ambientale e paesaggistica o interessa la formazione di PUA sulla richiesta viene acquisito il parere della Commissione per la Qualità Architettonica ed il Paesaggio.
Chi può richiederlo: La richiesta di parere preventivo deve essere obbligatoriamente presentata da persone che ne abbiano titolo (es: proprietari, amministratori di condominio, ecc.) dimostrato attraverso dichiarazione sostitutiva di atto notorio.
Come si richiede : La richiesta di valutazione preventiva deve essere presentata in bollo utilizzando l’apposito modulo, corredata da una relazione redatta da tecnico professionista abilitato e dai documenti riportati in allegato al modulo predisposto.
Tempi: 50 giorni dalla data di presentazione dell’istanza (completa della documentazione necessaria per esprimere il parere)
Spese a carico dell'utente: Diritti di segreteria: € 100 per pareri da rilasciare su PUA , € 60,00 su pareri da rilasciare per interventi edilizi diretti
Dove rivolgersi: Sportello Unico dell’Edilizia, sede municipale di piazza Repubblica n. 1 - 2° piano, telefono 0521 301150, fax 0521 301121, sue@comune.collecchio.pr.it
Orari di apertura al pubblico: Segreteria -martedì, giovedì e venerdì, ore 9-13 e martedì pomeriggio, ore 15-17;
Tecnici - martedì e venerdì, ore 9-13
Uffici URP e Protocollo sede municipale di viale Libertà 3 - piano terra
Telefono 0521 30111
Documenti da presentare: Ricevuta di pagamento diritti di segreteria ( € 100 per pareri da rilasciare su PUA , € 60,00 su pareri da rilasciare per interventi edilizi diretti)
Titolo di proprietà, autocertificata in carta semplice con allegata copia di un documento d'identità del dichiarante;
Stralcio di mappa in scala 1:2000, visura catastale e planimetrie (catastini) delle singole unità immobiliari interessate dal progetto;
Stralcio planimetrico del PSC e del P.O.C. con individuazione dell'area d'intervento e riferimento della Tavola di appartenenza;
Relazione tecnico – illustrativa dell’intervento redatta da tecnico professionista abilitato
Elaborati allegati nel numero e consistenza necessari per l’individuazione e valutazione del tipo di intervento in richiesta
Documentazione fotografica
Riferimenti legislativi (Normativa): Legge Regionale 30 luglio 2013 n° 15 "Semplificazione della disciplina edilizia"
Legge Regionale 24 marzo 2000, n. 20 “Disciplina generale sulla tutela e l’uso del territorio”
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Dott. Adolfo Dino, Segretario Generale
  • Telefono: 0521 301124
  • Email: segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: possono attivare il potere sostitutivo i cittadini che hanno presentato istanza quando, essendo scaduti i termini per la conclusione del relativo procedimento, il Responsabile dello stesso non ha ancora emanato il provvedimento finale; la richiesta di attivazione del potere sostitutivo può essere presentata al Segretario Generale tramite posta elettronica all'indirizzo segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Urbanistica
  • Responsabile del provvedimento finale: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
Pubblicato il venerdì 26 agosto 2016
Aggiornato il venerdì 26 agosto 2016