Open      
motore di ricerca

Svincolo garanzie fideiussorie

Responsabile del procedimento: Gabriella Berzioli
Cos'è: Ai sensi dell'art. 31, comma 6) della Legge Regionale n° 20/2000 al fine di disciplinare i rapporti derivati dall’attuazione degli interventi previsti dai PUA e dai PAC è stipulata una apposita convenzione.
La convenzione stabilisce, tra le altre cose, la presentazione a garanzia della corretta realizzazione delle opere, o della mancata realizzazione e cessione delle aree per dotazioni territoriali pubbliche, la presentazione di adeguata garanzia fideiussoria.
A seguito della comunicazione di fine lavori il soggetto attuatore richiede sopralluogo per la constatazione in contraddittorio della fine lavori e il collaudo delle opere.
A seguito di positivo collaudo e di superiore approvazione dello stesso (determinazione dirigenziale) il soggetto attuatore richiede lo svincolo della fideiussione prestata avendo assolto alle obbligazioni assunte.
Chi può richiederlo: La domanda deve essere presentata dal soggetto attuatore contestualmente o a seguito dichiarazione di fine lavori delle opere (collaudo finale), o , dove previsto dalla convenzione per ogni fase di realizzazione delle opere (collaudo in corso d’opera)
Come si richiede : La domanda deve essere presentata al Protocollo del Comune.
L’ufficio preposto provvede a dare comunicazione scritta alla compagnia di assicurazione o istituto di credito dell’avvenuto svincolo e al richiedente per opportuna conoscenza.
Tempi: Nei termini previsti dalla convenzione urbanistica sottoscritta per l’attuazione degli interventi o, dove non diversamente specificato, 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta.
Dove rivolgersi: Sportello Unico dell’Edilizia, sede municipale di piazza Repubblica n. 1 - 2° piano, telefono 0521 301150, fax 0521 301121, sue@comune.collecchio.pr.it
Orari di apertura al pubblico: Segreteria -martedì, giovedì e venerdì, ore 9-13 e martedì pomeriggio, ore 15-17;
Tecnici - martedì e venerdì, ore 9-13
Uffici URP e Protocollo sede municipale di viale Libertà 3 - piano terra
Telefono 0521 30111
Riferimenti legislativi (Normativa): Legge Regionale 30 luglio 2013 n° 15 "Semplificazione della disciplina edilizia"
Legge Regionale 24 marzo 2000, n. 20 “Disciplina generale sulla tutela e l’uso del territorio”
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Dott. Adolfo Dino, Segretario Generale
  • Telefono: 0521 301124
  • Email: segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: possono attivare il potere sostitutivo i cittadini che hanno presentato istanza quando, essendo scaduti i termini per la conclusione del relativo procedimento, il Responsabile dello stesso non ha ancora emanato il provvedimento finale; la richiesta di attivazione del potere sostitutivo può essere presentata al Segretario Generale tramite posta elettronica all'indirizzo segreteria@comune.collecchio.pr.it
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Urbanistica
  • Responsabile del provvedimento finale: Arch. Claudio Nemorini
  • Telefono: 0521 301233
  • Email: c.nemorini@comune.collecchio.pr.it
Pubblicato il venerdì 26 agosto 2016
Aggiornato il venerdì 26 agosto 2016