Società e persone scomparse - Comune di Collecchio

notizie - Comune di Collecchio

Società e persone scomparse

Società e persone scomparse

Cosa accade nella mente di chi deliberatamente si allontana senza salutare o di chi si perde per strada e non riesce a tornare? Come ragiona chi decide di sottrarre e rapire una persona vulnerabile? Come è possibile, per chi rimane, reggere l'angoscia e il silenzio dell'attesa incerta?


 

In occasione della presentazione del libro ‘Persone scomparse. Aspetti psicologici dell’attesa e della ricerca’ del professore Fabio Sbattella, la sala del Consiglio comunale di Collecchio ospita un incontro dibattito sul tema aperto alla cittadinanza, in programma per venerdì 17 febbraio dalle ore 18.


 

La questione delle persone scomparse è oggetto di crescente attenzione nella società contemporanea ed ogni perdita imprevista e inspiegabile rappresenta una ferita profonda per l’intera comunità sociale.

Dal punto di vista psicologico, il pericolo di una scomparsa improvvisa solleva anche a livello individuale molte inquietudini e induce bisogni di comprensione e di controllo.

Obiettivo del libro del professor Sbattella, psicologo e psicoterapeuta, docente di Psicologia Clinica all'Università Cattolica di Milano, è quello di costruire una mappa orientativa per operatori e studiosi, individuare i nodi critici ed avanzare alcune ipotesi relative ai processi mentali e comunitari che si articolano attorno al fenomeno.


 

A seguito della presentazione, organizzata dal Cav. Matteo Impagnatiello dell’associazione culturale Coinetica e patrocinata dal Comune di Collecchio, la serata sarà aperta al confronto con le autorità ed i rappresentanti delle istituzioni presenti, tra i quali il Sindaco Paolo Bianchi, oltre che agli interventi dei cittadini.


 


Pubblicato il 
Aggiornato il