Borsa di studio ‘Cav. Enrico Gatti’: bando aperto - Comune di Collecchio

notizie - Comune di Collecchio

Borsa di studio ‘Cav. Enrico Gatti’: bando aperto

Borsa di studio ‘Cav. Enrico Gatti’: bando aperto

Bando aperto per la borsa di studio riservata a laureati collecchiesi di 3.000,00 Euro intitolata alla memoria del Cavalier Enrico Gatti, istituita dall’Amministrazione comunale, facendo seguito alle volontà della vedova signora Bianca Nadotti.

 

Per disposizioni testamentarie della signora Nadotti, infatti, è stato costituito un fondo di ben di 51.645 Euro che dall’anno 2005 garantisce l’assegnazione di borse di studio annuali, riservate a giovani laureati residenti a Collecchio, con priorità per coloro che hanno conseguito il titolo in Medicina e Chirurgia e preferibilmente specializzati in oftalmologia.

In ordine di priorità, la stessa borsa di studio verrà assegnata a laureati in Medicina e Chirurgia con tesi in oftalmologia o con specializzazione in altre materie; laureati in Medicina e Chirurgia o in altri corsi di laurea.

 

L’assegnazione, come di consueto, è riservata ad una commissione costituita dal Sindaco Maristella Galli, in qualità di rappresentante dell’Amministrazione, dall’ingegner Corrado Chierici, quale amico di famiglia e referente per le volontà testamentarie della vedova Gatti, e da don Guido Brizzi Albertelli, parroco di Collecchio.

Le domande relative al bando 2019 devono essere presentate all’Ufficio Protocollo del  Comune di Collecchio entro e non oltre le ore 12 del 16 Novembre.

Per tutti i dettagli scaricare il bando e la domanda di partecipazione.


 


Pubblicato il 
Aggiornato il