Open      
motore di ricerca

Gran Casinò. Storie di chi gioca sulla pelle degli altri

Gran Casinò. Storie di chi gioca sulla pelle degli altri

Nell’ambito del progetto di collaborazione tra Comune di Collecchio e Ausl di Parma, insieme ai Comuni del Distretto Sud-Est e in linea con i piani nazionale e regionale di contrasto al Gioco d'Azzardo Patologico, venerdì 30 novembre alle 21 al teatro Crystal è in programma ‘Gran Casinò. Storie di chi gioca sulla pelle degli altri’, spettacolo teatrale di denuncia sociale per il contrasto alla ludopatia dilagante di questi tempi.


Prima la schedina e la lotteria, poi il gratta&vinci e le slot machine ormai a disposizione di chiunque: chi gioca sulla pelle degli altri? chi si arricchisce dietro il fenomeno del gioco d’azzardo? chi specula sui sogni della gente?

L’autore ed interprete Fabrizio De Giovanni, insieme alla compagnia teatrale Itineraria, si rivolge al pubblico come seguendo un canovaccio di appunti con date, nomi, circostanze, per ricordare alla società civile che l’azzardo non è un gioco.

Uno spettacolo di alto profilo artistico ed etico, che denuncia le gravi responsabilità del gioco d'azzardo cosiddetto ‘legale’, spesso colpevole di condannare i soggetti più deboli ad essere soggiogati da un vizio talvolta letale.


Il rischio principale del gioco d'azzardo riguarda proprio gruppi di persone più vulnerabili che possono sprofondare in una dipendenza comportamentale.

La particolarità di questo disturbo compulsivo porta il soggetto a non controllare il proprio comportamento, generando contemporaneamente problemi sociali e finanziari che spesso implicano il contatto con organizzazioni criminali del gioco illegale e dell'usura.


ALLEGATI
Gran Casinò Volantino dello spettacolo Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 355 Kb
Pubblicato il martedì 6 novembre 2018
Aggiornato il venerdì 23 novembre 2018